Loading...

Ricerca e Sviluppo

Ricerca e Sviluppo

Ricerca e Sviluppo in termodinamica, chimica, fisica e analisi

Il nostro dipartimento di Ricerca e Sviluppo sulla nanotecnologia è composto da un team multidisciplinare con specifiche competenze in termodinamica, chimica, fisica e analisi. Tutti i membri dello staff sono costantemente aggiornati riguardo le ultime scoperte della ricerca, grazie alla costante relazione con università e centri di ricerca. Ciò garantisce all’azienda una costante evoluzione, con lo sviluppo di nano formulati sempre più innovativi in grado di ridurre gli sprechi e ottimizzare le prestazioni dei materiali.

Su richiesta, elaboriamo e produciamo nuovi nano formulati.

tct nanotech soluzioni nanotecnologiche ad alte performance ricerca e sviluppo

TCT Nanotech ha prodotto diversi brevetti internazionali nel corso degli anni, riguardanti la nanotecnologia e le sue numerosi applicazioni

progetto

HYSY-Modellazione multi-fase del sistema idronico nanofluido

tct nanotech soluzioni nanotecnologiche ad alte performance ricerca e svuluppo hysy

Siamo orgogliosi di annunciare che TCT NANOTECH è il vincitore del PROGETTO HYSY-Modellazione multi-fase del sistema idronico nanofluido, un progetto dell’UE selezionato per il finanziamento nel 2° bando aperto del progetto FF4EUROHPC. Questo progetto mira ad adattare modelli numerici multifase per ottimizzare il processo di progettazione e produzione di nanofluidi, massimizzando lo scambio di calore nei sistemi sviluppati da TCT NANOTECH e minimizzando i costi elevati di produzione e le difficoltà nella preparazione di nanofluidi stabili. Questo risultato sarà ottenuto sfruttando la piattaforma di calcolo ad alte prestazioni (HPC). In questo progetto, noi siamo i leader del progetto e miriamo a portare la simulazione basata su supercalcolo all’uso comune nelle aziende, grazie al supporto di CETMA e CINECA.

Le nanoparticelle ottenute avranno una dimensione inferiore a 20nm e possono essere impiegate come:

tct nanotech soluzioni nanotecnologiche ad alte performance ricerca e svuluppo hysy

PROGETTO

FONTANAPULIA

tct nanotech soluzioni nanotecnologiche ad alte performance ricerca e sviluppo fontanapulia

Il progetto di ricerca, vincitore del bando regionale INNONETWORK, coinvolge aziende, spin-off ed entità di ricerca ben distribuite sul territorio e con una rinomata esperienza nel settore.

Questo progetto utilizza la nanotecnologia per affrontare uno dei problemi più rilevanti nel nostro mondo contemporaneo: la depurazione dell’acqua dai sempre più abbondanti inquinanti organici che possono rappresentare un pericolo per la salute umana e per l’ambiente. L’obiettivo di questo progetto è sintetizzare nanoparticelle con elevata attività fotocatalitica, immobilizzarle su un substrato e di conseguenza progettare e caratterizzare prototipi di sistemi fotocatalitici da integrare su sistemi di abbattimento pilota per inquinanti organici prioritari ed emergenti in diversi tipi di acqua (acqua sotterranea contaminata, acque reflue urbane, acque reflue industriali). Il biossido di titanio è un materiale semiconduttore, ampiamente studiato in letteratura, che nel processo di fotocatalisi, se esposto alla luce UV, genera nell’acqua specie attive che degradano le molecole organiche. Queste specie attive si generano sulla superficie del materiale, quindi utilizzando questo materiale sotto forma di nanoparticelle si ottiene una maggiore superficie e di conseguenza un’alta efficienza fotocatalitica.

Nel contesto di questo progetto, TCT NANOTECH è principalmente responsabile della scala di ampliamento del processo di sintesi delle nanoparticelle fotocatalitiche di TiO2, passando dalla scala di laboratorio alla scala pilota.

tct nanotech soluzioni nanotecnologiche ad alte performance ricerca e sviluppo fontanapulia

PROGETTO

DEMETRA

tct nanotech soluzioni nanotecnologiche ad alte performance ricercae svuluppo progetto demetra

Progetto DEMETRA Il progetto di ricerca, vincitore del bando regionale INNOLABS, coinvolge aziende, spin-off ed entità di ricerca ben distribuite sul territorio e con una rinomata esperienza nel settore. Questo progetto affronta un problema estremamente rilevante per la nostra terra, la Regione Puglia, che è stata pesantemente danneggiata dalla sindrome della rapida declinazione dell’olivo (CoDiRO), causata dalla diffusione tra gli ulivi del patogeno Xylella fastidiosa.

Al fine di contrastare questo patogeno, nell’ambito di questo progetto, sono state adottate due diverse e parallele strategie:

tct nanotech soluzioni nanotecnologiche ad alte performance ricercae svuluppo progetto demetra

Contattaci per un preventivo